Un nome, una misson

La mission di Unione Imprese Italiane è racchiusa nel nome.

La parola Unione è stata scelta volutamente perche lo scopo dell’Associazione è quello di “unire” le imprese che a testa alta ogni mattina affrontano il mercato fornendo loro supporto e servizi qualificati ma consapevole del fatto che il maggior aiuto che le imprese possono darsi nei momenti difficili è essere squadra, creare circolarità di informazioni, condividere le opportunità.
Crediamo che l’altro imprenditore debba essere visto come un partner, non come un competitor.
Non è casuale che la U del logo ricordi un abbraccio. Quello che cementa la collaborazione che cerchiamo di sviluppare tra le imprese.

Perché è alle Imprese che è dedicata l’associazione. A tutte quelle realtà che ogni mattina “alzano la saracinesca” e quotidianamente devono operare in un contesto sempre più difficile. A quelle realtà che sanno guardare ad orizzonti internazionali ma che sentono forti i legami col territorio che le ha fatte nascere in un nuovo patto sociale tra imprenditori, lavoratori e consumatori.

Perché vogliamo riaffermarlo con orgoglio: “Si siamo Italiani!”. E vogliamo portare il Made in Italy nel Mondo come hanno fatto i nostri padri e i nostri nonni quando hanno realizzato il “Miracolo economico italiano”. Siamo quelle imprese che resistono alle lusinghe di farsi comprare per farsi poi svuotare di now how e clienti. Siamo quelle imprese che creano lavoro. Siamo quelle imprese che credono che essere italiani sia sinonimo di qualità, di impegno, di lavoro.
Rivendicare la nostra italianità non è sciovinismo. E’ l’adesione ad un sistema di valori. Siamo perciò aperti anche ad una logica internazionale che si fondi su tali valori.

News dai Soci

Appronfondimenti per le imprese


Emergenza Covid-19

Il progetto di Unione Imprese Italiane è stato pensato prima che si verificasse l’emergenza causata dal virus COVID-19 con la finalità di essere un sostegno e un aiuto alle imprese.
A Maggior ragione dopo che il sistema economico italiano è stato duramente provato dall’attuale emergenza, Unione Imprese Italiane ha voluto dare il proprio contributo allo sforzo di risollevare il sistema produttivo del Paese e le aziende che ne rappresentano la spina dorsale. Pertanto ha deciso di ridurre il già contenuto costo dell’iscrizione (euro 300,00 annue) ad un contributo simbolico.

Per tutto il 2020 le imprese italiane potranno associarsi versando solamente la somma di 100,00€ (invece di 300,00€). L’iscrizione del 2020 varrà anche per il 2021. Un modo concreto per essere accanto alle Imprese in queto momento difficle.

Partners
© 2020 - Unione Imprese Italiane   Privacy Policy