Finanziamenti e Contributi

11-09-2020

Finanziamenti a fondo perduto SIMEST per le imprese

Sono 7 le misure messe in campo da SIMEST per accrescere la propensione all’internazionalizzazione delle aziende nella fase post-Covid. Dalla patrimonializzazione alla partecipazione a fiere all’estero; dai Temporary Export Manager all’e-commerce fino alla realizzazione di studi di fattibilità e di programmi di assistenza tecnica.

Vai alla notizia
03-09-2020

Garanzia di Sace al prestito per Fincantieri: firmato il decreto attuativo

E’ stato firmato dal ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, il decreto attuativo che rende operativa la garanzia di Sace a copertura del 70% del prestito da 1,15 miliardi di euro siglato da Fincantieri con un pool di banche italiane. Il Mef ha evidenziato con comunicato stampa del 28 agosto 2020 che questa garanzia rientra nell’ambito della procedura specifica prevista dal Dl Liquidità, relativa ai finanziamenti in favore di imprese di grandi dimensioni, ossia con oltre 5.000 dipendenti in Italia o con un valore del fatturato superiore agli 1,5 miliardi di euro ed è stata concessa per mezzo di ‘Garanzia Italia’.

Dalle Istituzioni  Prestito  
Vai alla notizia
02-09-2020

Studi professionali: in arrivo ulteriori risorse per la formazione del personale dipendente

Fondoprofessioni ha messo a disposizione 1 milione di euro per finanziare la formazione del personale dipendente. I piani formativi sono rivolti esclusivamente agli Studi professionali/Aziende in regola con l’adesione e il versamento a Fondoprofessioni, che abbiano provveduto all’iscrizione prima della presentazione del piano formativo. La domanda di finanziamento potrà essere inviata, a uno degli Enti attuatori, dal 07 settembre 2020 fino alle ore 17.00 del 30 settembre 2020, attraverso la piattaforma informatica di Fondoprofessioni.

Fondi Privati  Formazione dipendenti  
Vai alla notizia
01-09-2020

Distretto delle pelli-calzature Fermano-Maceratese: dal MISE avviso pubblico per la selezione di iniziative imprenditoriali

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la circolare n. 3085 del 31 agosto 2020 recante l’avviso pubblico per la selezione di iniziative imprenditoriali nel territorio dell’area di crisi industriale complessa del “Distretto delle pelli-calzature Fermano-Maceratese”. Il progetto è finalizzato al rilancio delle attività industriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali, al sostegno dei programmi di investimento e sviluppo imprenditoriale del settore. Le risorse messe a disposizione per la concessione delle agevolazioni ammontano complessivamente a euro 15.000.000,00 (quindicimilioni) e le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 15 ottobre 2020 e sino alle ore 12.00 del 13 gennaio 2021, condizionatamente all’avvenuta registrazione presso la Corte dei Conti dell’Accordo di programma.

A Sostegno  Dalle Istituzioni  
Vai alla notizia
31-08-2020

Filiere in crisi: al via il fondo emergenziale per il sostegno delle imprese

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 23 luglio 2020, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, avente ad oggetto l’Istituzione del Fondo emergenziale per le filiere in crisi. Soggetti beneficiari del decreto sono l'impresa agricola di allevamento di ovicaprini, vitelli, suini e conigli e di macellazione e/o trasformazione di carni di vitello o di suino che attivi forme di ammasso privato. Il sostegno è previsto anche per l'impresa di trasformazione del latte bufalino che abbia acquistato, congelato e utilizzato per la produzione latte di bufala.

Dalle Istituzioni  Fondo Emergenziale  
Vai alla notizia
29-08-2020

200 milioni di euro per rafforzamento Startup e PMI innovative: firmato il decreto

E’ stato firmato il decreto attuativo del DL Rilancio, con cui sono stati stanziati 200 milioni di euro per il sostegno e il rafforzamento, sull'intero territorio nazionale, delle start-up innovative e PMI Innovative. Lo ha reso noto il Mise in data28 agosto 2020. Per incentivare nuovi investimenti, si prevede che gli investimenti dovranno essere rivolti verso Startup e PMI innovative che stiano effettuando round d’investimento o che l’abbiano già effettuato al massimo nei sei mesi antecedenti l’entrata in vigore del DL Rilancio.

A Sostegno  Dalle Istituzioni  
Vai alla notizia
28-08-2020

Progetti di ricerca industriale selezionati nei bandi dell’UE: come presentare le domande di agevolazioni

E’ stato emanato il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico 7 agosto 2020 riguardante le modalità e i termini per la presentazione delle domande di agevolazioni in favore dei progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale delle imprese italiane selezionati nei bandi emanati dalle istituzioni dell’Unione europea, di cui al decreto ministeriale 1°luglio 2020. I soggetti proponenti partecipanti alla call 2020 ECSEL-IA sono tenuti a presentare la domanda di agevolazioni in via esclusivamente telematica all’indirizzo di posta elettronica certificata dgiai.div07@pec.mise.gov.it entro le ore 24:00 del giorno 16 settembre 2020, pena l’irricevibilità.

Agevolazioni  Dalle Istituzioni  
Vai alla notizia
26-08-2020

Un miliardo a fondo perduto a disposizione delle imprese con il secondo Bando IPCEI: presentazione dei progetti entro l'11 settembre 2020

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il Bando IPCEI sulla microelettronica. Un miliardo di euro a fondo perduto per le imprese. I progetti devono essere presentati entro l’11 settembre.

Contributi A Fondo Perduto  Dalle Istituzioni  
Vai alla notizia
29-07-2020

PMI, MiSE: da settembre disponibili ulteriori 43 milioni di euro per contributi a brevetti e marchi

A partire dai mesi di settembre e ottobre verranno riaperti per le PMI i termini di presentazione delle domande per richiedere i contributi agevolativi previsti dai bandi Marchi+3, Disegni+4 e Brevetti+, per i quali sono stati stanziati ulteriori 43 milioni di euro.

Contributi Agevolati  Dalle Istituzioni  
Vai alla notizia

Emergenza Covid-19

Il progetto di Unione Imprese Italiane è stato pensato prima che si verificasse l’emergenza causata dal virus COVID-19 con la finalità di essere un sostegno e un aiuto alle imprese.
A Maggior ragione dopo che il sistema economico italiano è stato duramente provato dall’attuale emergenza, Unione Imprese Italiane ha voluto dare il proprio contributo allo sforzo di risollevare il sistema produttivo del Paese e le aziende che ne rappresentano la spina dorsale. Pertanto ha deciso di ridurre il già contenuto costo dell’iscrizione (euro 300,00 annue) ad un contributo simbolico.

Per tutto il 2020 le imprese italiane potranno associarsi versando solamente la somma di 100,00€ (invece di 300,00€). L’iscrizione del 2020 varrà anche per il 2021. Un modo concreto per essere accanto alle Imprese in queto momento difficle.

Partners
© 2020 - Unione Imprese Italiane   Privacy Policy